Gli effetti della luce alla lunghezza d’onda che può essere assorbita dai tessuti mesodermici è la lunghezza d’onda compresa fra gli 800 e i 1000 nanometri, non di più e non di meno, questo deriva da una pubblicazione del 2010, ad oggi conosciuti sono principalmente ed unicamente 4: 

  • l’effetto antiedemigeno sull’edema dell’infiammazione acuta
  • l’effetto antalgico che si può ottenere sia sulle fibre rapide che sulle fibbre l’ente nocicettive,
  • L’effetto antinfiammatorio o per meglio dire proinfiammatorio
  • Lo stimolo anabolico fotoindotto.

PRENOTA SUBITO LA TUA DEMO GRATUITA

1 + 8 =

VUOI MAGGIORI INFO?

13 + 11 =

ALTRI ARTICOLI SULLA LASERTERAPIA